ALLERTE METEO

FONTI RINNOVABILI: INCENTIVI A FONDO PERDUTO PER MICRO, PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Opportunità

Mercoledì 16 Gennaio 2019 23:58


VISITA QUESTO LINK INTERAMENTE DEDICATO ALLA MISURA

TROVERAI L'AVVISO PUBBLICO E TUTTE LE INFORMAZIONI UTILI


Le candidature devono essere inviate a partire dalle ore 10:00 del 22 febbraio 2019 e sino alle ore 12.00 dell’ 08 aprile 2019 tassativamente, pena l’esclusione, attraverso l'utilizzo della piattaforma telematica presente all'indirizzo:  http://app.regione.abruzzo.it/avvisipubblici/

 

IMPRESE ALBERGHIERE E AGRITURISMI: SI RECUPERA IL 65% PER INTERVENTI DI RISTRUTTURAZIONE E RIQUALIFICAZIONE

Opportunità

Mercoledì 16 Gennaio 2019 23:58


Dal 21 febbraio 2019 al 21 marzo 2019 sarà possibile accedere al portale dedicato al Tax Credit Riqualificazione per la presentazione delle istanze per usufruire del credito d’imposta.

Lo ha reso noto il Ministero delle Politiche Agricole, alimentari, forestali e del turismo. Nel dettaglio: la compilazione dell’istanza si potrà effettuare esclusivamente dalle ore 10:00 del 21 febbraio 2019 alle ore 16:00 del 21 marzo 2019. Le domande per il Click Day, invece, si potranno inviare esclusivamente dalle ore 10:00 del 3 aprile 2019 alle ore 16:00 del 4 aprile 2019.
Nel nuovo Portale dei procedimenti, disponibile alla pagina dedicata e sul sito del Mipaaft, sarà possibile presentare l’istanza insieme all’attestazione di effettività delle spese sostenute.

La cosiddetta tax credit riqualificazione è disciplinata dal decreto interministeriale 20 dicembre 2017, che indica le disposizioni applicative per l’attribuzione del credito d’imposta a favore di strutture alberghiere ed agrituristiche. Il Decreto esplicita le tipologie di strutture alberghiere ammesse al credito d’imposta, le tipologie di interventi ammessi al beneficio, le soglie massime di spesa eleggibile, nonché i criteri di verifica e accertamento dell’effettività delle spese sostenute.

Alle imprese del tipo previsto dal decreto 20 dicembre 2017, esistenti dal 1° gennaio 2012, è riconosciuto un credito d’imposta nella misura del 65% per le spese sostenute.

Nel dettaglio, l’agevolazione è destinata alle “strutture alberghiere”, quali “strutture aperte al pubblico, a gestione unitaria, con servizi centralizzati che forniscono alloggio, eventualmente vitto ed altri servizi accessori, in camere situate in uno o più edifici”. La struttura deve essere composta da non meno di sette camere per il pernottamento  e tra le strutture alberghiere vengono annoverati “gli alberghi, i villaggi albergo, le residenze turistico-alberghiere, gli alberghi diffusi e quelle individuate come tali dalle normative regionali”. Sono ammesse anche le strutture che svolgono attività agrituristica.

Nel decreto, inoltre, si stabiliscono le procedure per l’ammissione delle spese al credito d’imposta, per il suo riconoscimento e utilizzo oltre che le procedure di recupero nei casi di utilizzo illegittimo del credito d’imposta medesimo. L’atto reca infine le modalità per garantire il rispetto del limite massimo di spesa.

L’agevolazione viene concessa a ciascuna impresa fino all’importo massimo di 200mila euro nel biennio di riferimento. Il credito d’imposta è alternativo e non cumulabile, in relazione alle medesime voci di spesa, con altre agevolazioni di natura fiscale.

Sono ammessi al beneficio gli interventi di manutenzione straordinaria, di restauro e di risanamento conservativo, di ristrutturazione edilizia, di eliminazione delle barriere architettoniche e di incremento dell’efficienza energetica. Sono, inoltre, ammessi al contributo anche i lavori per le misure antisismiche, le spese per la redazione della documentazione obbligatoria atta a comprovare la sicurezza statica e l’acquisto di mobili e componenti d’arredo.

Per informazioni a riguardo è attiva l’e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Fonte: www.abruzzosviluppo.it

   

CAMERA DI COMMERCIO: VOUCHER FINO A 5000 EURO PER CICLOTURISMO

PIU' GIOVANI - Opportunità

Domenica 25 Novembre 2018 15:45


AL LINK IN FONDO POTRETE TROVARE IL BANDO E INFORMAZIONI AGGIUNTIVE

La Camera di Commercio Chieti Pescara pubblica un bando per favorire lo sviluppo turistico delle zone sia interne che costiere attraverso la pratica del cicloturismo attraverso l’erogazione di voucher alle micro, piccole e medie imprese del settore del turismo delle province di Chieti e Pescara.

Soggetti beneficiari

Possono beneficiare del voucher le microimprese, le piccole imprese e le medie imprese (in breve MPMI) del settore turismo così come definite nella Raccomandazione della Commissione Europea 2003/361/CE del 6 maggio 2003 (GU Unione Europea L124 del 20/05/2003).

Questi i codici di attività delle MPMI ammesse:

• 55.10: Alberghi e strutture simili;

• 55.20: Alloggi per vacanze ed altre strutture per brevi soggiorni;

• 55.30: Aree di campeggio e aree attrezzate per camper e roulotte;

• 79.11: Attività delle agenzie di viaggio;

• 79.12: Attività dei tour operator.


Forma ed intensità dell’aiuto finanziario

Sono previsti contributi pari al 70% delle spese sostenute fino ad un massimo di € 5.000,00, fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

La dotazione finanziaria prevista complessiva è di € 120.000,00.


Modalità operativa di presentazione

La trasmissione delle domande di contributo dovrà essere effettuata dal 30 novembre 2018 al 15 dicembre 2018.


Interventi ed attività ammissibili

Gli interventi ammessi a voucher dovranno essere riconducibili a:


MISURA A:

realizzazione di un garage, deposito o locale chiuso a chiave per lo stazionamento delle biciclette degli ospiti (opere murarie fino ad un massimo del 10% dell’intervento)

realizzazione di un banco di lavoro o angolo attrezzi per la manutenzione ordinaria e per la riparazione delle biciclette;

acquisto degli attrezzi di base per le riparazioni ordinarie delle biciclette;

realizzazione di  angolo attrezzato per la pulizia delle biciclette;

fornitura di  rastrelliera “appendibici”;

fornitura di servizio di lavanderia ed asciugatura rapida degli indumenti da bici;

fornitura di panche e armadietti;

fornitura di biciclette per noleggio (Roadbike, MTB, Citybike ed Ebike)


MISURA B:

Servizi di consulenza per l’erogazione di servizi per il cicloturismo curati da soggetti con esperienza documentata nel settore;

Servizi di formazione sul cicloturismo per il personale della struttura (ad esempio servizi di ospitalità per il turismo in bicicletta, promozione turistica, alimentazione, meccanica delle biciclette, ecc.) curati da soggetti con esperienza documentata nel settore;

Spese di promozione (realizzazione di opuscoli, mappe e servizi dell’hotel finalizzati al cicloturismo) fino ad un massimo del 30% dell’investimento totale.

La spesa relativa alla misura B (consulenza e formazione) non potrà superare il limite del 40% della spesa totale.


Spese ammissibili e caratteristiche dell’investimento

Tutte le spese devono essere sostenute a partire dalla data di presentazione della domanda fino al 120° giorno successivo alla data della determinazione dirigenziale di approvazione della graduatoria delle domande ammesse a contributo.


Forma ed intensità dell’aiuto finanziario

Sono previsti contributi pari al 70% delle spese sostenute fino ad un massimo di € 5.000,00, fino ad esaurimento delle risorse disponibili.


Modalità operativa di presentazione

La trasmissione delle domande di contributo dovrà essere effettuata dal 30 novembre 2018 al 15 dicembre 2018.


Per ulteriori specifiche potete consultare il link http://www.ch.camcom.it/P42A2004C488S481/Bando-incentivi-per-il-cicloturismo-.htm

Soggetti beneficiari
Possono beneficiare del voucher le microimprese, le piccole imprese e le medie imprese (in breve MPMI) del settore turismo così come definite nella Raccomandazione della Commissione Europea 2003/361/CE del 6 maggio 2003 (GU Unione Europea L124 del 20/05/2003).
Questi i codici di attività delle MPMI ammesse:

• 55.10: Alberghi e strutture simili;
• 55.20: Alloggi per vacanze ed altre strutture per brevi soggiorni;
• 55.30: Aree di campeggio e aree attrezzate per camper e roulotte;
• 79.11: Attività delle agenzie di viaggio;
• 79.12: Attività dei tour operator.

Forma ed intensità dell’aiuto finanziario
Sono previsti contributi pari al 70% delle spese sostenute fino ad un massimo di € 5.000,00, fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

La dotazione finanziaria prevista complessiva è di € 120.000,00.

Modalità operativa di presentazione
La trasmissione delle domande di contributo dovrà essere effettuata dal 30 novembre 2018 al 15 dicembre 2018.

Interventi ed attività ammissibili
Gli interventi ammessi a voucher dovranno essere riconducibili a:

MISURA A:

  • realizzazione di un garage, deposito o locale chiuso a chiave per lo stazionamento delle biciclette degli ospiti (opere murarie fino ad un massimo del 10% dell’intervento)
  • realizzazione di un banco di lavoro o angolo attrezzi per la manutenzione ordinaria e per la riparazione delle biciclette;
  • acquisto degli attrezzi di base per le riparazioni ordinarie delle biciclette;
  • realizzazione di  angolo attrezzato per la pulizia delle biciclette;
  • fornitura di  rastrelliera “appendibici”;
  • fornitura di servizio di lavanderia ed asciugatura rapida degli indumenti da bici;
  • fornitura di panche e armadietti;
  • fornitura di biciclette per noleggio (Roadbike, MTB, Citybike ed Ebike)

MISURA B:

  • Servizi di consulenza per l’erogazione di servizi per il cicloturismo curati da soggetti con esperienza documentata nel settore;
  • Servizi di formazione sul cicloturismo per il personale della struttura (ad esempio servizi di ospitalità per il turismo in bicicletta, promozione turistica, alimentazione, meccanica delle biciclette, ecc.) curati da soggetti con esperienza documentata nel settore;
  • Spese di promozione (realizzazione di opuscoli, mappe e servizi dell’hotel finalizzati al cicloturismo) fino ad un massimo del 30% dell’investimento totale.

La spesa relativa alla misura B (consulenza e formazione) non potrà superare il limite del 40% della spesa totale.

Spese ammissibili e caratteristiche dell’investimento

Tutte le spese devono essere sostenute a partire dalla data di presentazione della domanda fino al 120° giorno successivo alla data della determinazione dirigenziale di approvazione della graduatoria delle domande ammesse a contributo.

Forma ed intensità dell’aiuto finanziario
Sono previsti contributi pari al 70% delle spese sostenute fino ad un massimo di € 5.000,00, fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

Modalità operativa di presentazione

La trasmissione delle domande di contributo dovrà essere effettuata dal 30 novembre 2018 al 15 dicembre 2018.

Per ulteriori informazioni visita la pagina Bando e Avvisi - Sezione Pubblicità Legale. 

   

INCENTIVI ALL'ASSUNZIONE DI DISOCCUPATI DAI 18 ANNI IN SU

PIU' GIOVANI

Giovedì 22 Novembre 2018 11:02

La Regione Abruzzo apre i 2 Avvisi dedicati alle opportunità di assunzione di disoccupati dai 18 anni in su

Aziende e Cittadini possono consultare gli Avvisi in allegato

   

VOUCHER DA 2.800 EURO A FAVORE DI PERSONE IN DIFFICOLTA' : ecco i requisiti

PIU' GIOVANI

Venerdì 16 Novembre 2018 14:11



ULTERIORI INFORMAZIONI E REQUISITI SONO CONSULTABILI NEGLI ALLEGATI IN BASSO


La Regione Abruzzo e ECAD di Manoppello mettono a disposizione 2800 Euro per

 - SERVIZI DI ASSISTENZA, CURA ED ACCOMPAGNAMENTO AI MINORI, DIVERSAMENTE ABILI, ANZIANI NON AUTOSUFFICIENTI (BABY SITTER, BADANTI, ASSISTENTI, OSS)

- SERVIZI DI ASSISTENZA SOCIO-PSICO-EDUCATIVA DOMICILIARE;

- SERVIZI DI DOPOSCUOLA CON SUPPORTO DIDATTICO SPECIALIZZATO E PERCORSI PER MINORI BES/DSA;

- SOSTEGNO PER LE RETTE DI NIDI O SCUOLE DELL’INFANZIA;

- SERVIZI DI TRASPORTO E/O ACCOMPAGNAMENTO


REQUISITI:

- Essere residenti in uno dei Comuni ricadenti negli Ambiti Territoriali Sociali ECAD 17 - 18 -19

- Essere utenti dei Servizi Sociali professionali

- Essere in stato di disoccupazione o inoccupazione, ai sensi del D. Lgs 150/23015, ovvero svolgere un lavoro saltuario o atipico, ovvero che usufruiscano di ammortizzatori sociali;

- Avere un ISEE in corso di validità inferiore a € 6.000,00;

 - Appartenere ad almeno una delle seguenti tipologie di svantaggio: 

over 45 anni;

senza fissa dimora;

componenti nuclei familiari aventi all’interno bambini, adolescenti, anziani, soggetti non autosufficienti;

soggetti con disabilità non inseriti nelle convenzioni del collocamento mirato ai sensi dell’art. 1, comma 1, Legge, 12 marzo 1999, nr. 68;

disabili, invalidi civili, psichici e sensoriali, per i quali trovano applicazione le specifiche disposizioni contenute e previste all’art. 11, comma 2, Legge, 12 marzo 1999, nr. 68;

soggetti svantaggiati ai sensi dell’art. 4, comma 1, Legge, 8/11/1991, nr. 381;

soggetti inseriti nei programmi di assistenza ai sensi dell’art. 13, Legge, 11 agosto 2003, nr. 228 a favore di vittime di tratta;

soggetti inseriti nei programmi di assistenza e integrazione sociale ai sensi dell’art. 18, D. Lgs., 25 luglio 1998, nr. 286 a favore di vittime di violenza e di grave sfruttamento da parte delle organizzazioni criminali;

soggetti inseriti nei programmi di intervento e servizi ai sensi della Leggi, nr. 154/2001 – 38/2009 – 119/2013 a favore di vittime di violenza nelle relazioni familiari e/o di genere.

migranti, partecipanti di origine straniera, minoranze (comprese le comunità emarginate quali i Rom);


LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA PUO' ESSERE EFFETTUATA ENTRO LE ORE 13 DI MARTEDI' 11 DICEMBRE


MODALITA' DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

A) A MANO, IN BUSTA CHIUSA, PRESSO I SEGUENTI SPORTELLI di SEGRETARIATO SOCIALE:

ECAD n. 18 Montesilvano, presso l'Azienda Speciale per i servizi sociali del Comune di Montesilvano – Piazza I. Montanelli n.1 – (Palazzo Baldoni) 65015 – Montesilvano (PE);

ECAD n. 17 Montagna Pescarese, presso l'ufficio di Piano dell'ECAD n.17 ubicato presso il Comune di Manoppello, in Corso Santarelli n. 46 – 65024 Manoppello (PE)

ECAD n.19 Vestino, presso gli uffici dell'Istituzione n.19 Vestina - Via Regina Margherita n.6 - 65010 Carpineto della Nora (PE)


B) MEDIANTE RACCOMANDATA A/R, SERVIZIO POSTE PRIVATE OVVERO CORRIERE;

La modulistica andrà inserita in busta chiusa indicante all’esterno:

- il mittente (sottoscrittore della domanda);

- il destinatario come di seguito indicato: COMUNE DI MONTESILVANO - ENTE CAPOFILA ATS “ABRUZZO CAREFAMILY – promozione di un modello integrato di assistenza familiare e valorizzazione della figura del caregiver” UFFICIO PROTOCOLLO - PIAZZA DIAZ, 1 - 65016 MONTESILVANO (PE).


Informazioni complementari possono essere richieste presso i seguenti uffici:

ECAD 17 Montagna Pescarese: Dott. Massimiliano Esposito, Tel: 085 8590003, email: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ;

ECAD 18 Montesilvano : Dott.ssa Adalgisa Fuschi, Tel. 085 4481211, email: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ;

Ecad 19 Vestino : Dott. Gianfranco Passeri, Tel: 085 849138, email: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.



   

ISCRIVITI AL CORSO BLSD ENTRO IL 3 DICEMBRE - IN BASSO IL MODULO DI ISCRIZIONE

PIU' GIOVANI

Giovedì 15 Novembre 2018 12:30

   

ATTIVITA' ECONOMICHE E SITO WEB

PIU' GIOVANI

Giovedì 25 Ottobre 2018 11:10



   

Pagina 1 di 3

<< Inizio < Prec. 1 2 3 Succ. > Fine >>