APPROVAZIONE IN PRIMA ISTANZA DEL REGOLAMENTO MERCATALE E APPROVAZIONE AREE "TOSAP FREE"

Opportunità

Lunedì 05 Agosto 2019 23:13




Con Delibera di Giunta Comunale n. 93 del 24/07/2019 é stato approvato in prima istanza il Regolamento del Commercio su aree pubbliche. In particolare il regolamento mercatale. Tale prima approvazione, che sarà succeduta da quella di Consiglio Comunale, darà la possibilità a tutti i soggetti interessati di fare le osservazioni al regolamento che ritengono opportune.

Tali osservazioni, dovranno pervenire in forma scritta, a mano presso l'Ufficio Protocollo del Comune di San Valentino in Abruzzo Citeriore o tramite PEC all'indirizzo Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. entro 60 giorni dalla pubblicazione della delibera di Giunta che approva in prima istanza tale regolamento.

Con questo primo Regolamento Mercatale nella storia del nostro Comune nascono 2 Mercati, suddivisi per stagioni.

In particolare nascono: il“Mercato Estivo di San Valentino in Abruzzo Citeriore” il quale si tiene dal 1 Giugno al 30 Settembre e il “Mercato Invernale di San Valentino in Abruzzo Citeriore” dal 1 Ottobre al 31 Maggio.

L'esigenza di creare due mercati stagionali nasce dalla necessità di tentare di andare incontro alle richieste delle attività economiche sanvalentinesi e degli ambulanti. Infatti, negli ultimi mesi sono emerse necessità divergenti tra i due portatori d'interesse; necessità difficili da tenere assieme allorché in assenza di un dialogo tra le parti. Pertanto, si é ritenuto di dover creare un piano mercatale che cercasse di incontrare le varie necessità in diversi periodi dell'anno.

Nello specifico, la planimetria del Mercato Estivo si estende su Via Roma, Piazza Cesarone, Piazza Dante, Corso Umberto I , Via Bajocco, Piazza del Municipio, Largo San Nicola da Civico n.6 risalendo su Corso Umberto I. Essa si compone di n. 45 posteggi. Tale scelta risiede nel fatto che durante il periodo estivo l'utenza del mercato del mercoledì é più propensa a girare tra le bancarelle e a fare una passeggiata; motivo per cui anche le zone ora non interessate dal mercato sarebbero comunque frequentate dall'utenza interessata ai prodotti mercatali e gli ambulanti avrebbero la loro clientela.

Il mercato Invernale vede invece l'esclusione dalla planimetria di Via Roma e Piazza Cesarone, zone che notoriamente, durante il mercato del mercoledì, in inverno non sarebbero frequentate dagli ambulanti. In Piazza Cesarone viene istituito uno dei parcheggi a disposizione dell'utenza e su Via Roma il doppio senso di marcia. Continuano ad essere previsti, invece, posteggi per il mercato su Piazza Dante e Corso Umberto. Tale zona, infatti, é a portata d'occhio di chi sale da Largo San Nicola, la quale peraltro, sarà più invitante rispetto all'ingresso nel mercato grazie ai due alimentari previsti all'altezza dell'Asilo.

Tale soluzione segna un punto di compromesso che cerca di andare incontro, in diversi periodi dell'anno, alle richieste degli ambulanti e delle attività economiche.

L'Amministrazione sarà ben lieta di leggere le diverse considerazioni allorché consapevole della necessità di avvantaggiare una pluralità di portatori d'interesse, tenendo altresì in debito conto le esigenze normative in materia.

Non meno importante é la misura adottata dalla deliberazione di Giunta Comunale n. 89 del 10/07/2019 che esenta dal pagamento della COSAP gli ambulanti che richiederanno il posteggio su Corso Umberto, Piazza Cesarone, Via Roma e Piazza Dante.

 

VOUCHER A FAVORE DI DONNE OCCUPATE O DISOCCUPATE

Opportunità

Martedì 21 Maggio 2019 00:00

In allegato la modulistica necessaria ed il bando

   

Incentivo Occupazione sviluppo Sud: incentivi fino a 8060 euro per chi assume

PIU' GIOVANI

Mercoledì 01 Maggio 2019 18:19


Con l’adozione del decreto n.178 ANPAL istituisce l’Incentivo Occupazione Sviluppo Sud, in grado di favorire l’assunzione di persone con difficoltà di accesso all’occupazione.

L’incentivo spetta ai datori di lavoro che assumano, tra il 1° maggio e il 31 dicembre 2019, persone disoccupate in possesso dei seguenti requisiti:

  • età compresa tra i 16 e 34 anni;
  • 35 anni di età e oltre, privi di impiego regolarmente retribuito da almeno 6 mesi, ai sensi del Decreto del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali del 17 ottobre 2017

Inoltre queste persone non devono avere avuto un rapporto di lavoro negli ultimi 6 mesi con il medesimo datore di lavoro.

L’incentivo può essere riconosciuto per le assunzioni a tempo indeterminato sia a tempo pieno che part-time, anche a scopo di somministrazione, nonché per i rapporti di apprendistato e per i rapporti di lavoro subordinato in una cooperativa di lavoro.

L’agevolazione riguarda le assunzioni effettuate nelle regioni Abruzzo, Molise, Sardegna, Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia e l’attuazione è demandata all’Inps che fornirà i chiarimenti sulle modalità operative della misura.

L’entità economica è pari alla contribuzione previdenziale a carico del datore di lavoro, per un importo massimo di 8.060 euro su base annua. Il termine per la fruizione dell’incentivo è il 28 febbraio 2021.

MAGGIORI INFORMAZIONI A QUESTO LINK 

   

FONTI RINNOVABILI: INCENTIVI A FONDO PERDUTO PER MICRO, PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Opportunità

Mercoledì 16 Gennaio 2019 23:58


VISITA QUESTO LINK INTERAMENTE DEDICATO ALLA MISURA

TROVERAI L'AVVISO PUBBLICO E TUTTE LE INFORMAZIONI UTILI


Le candidature devono essere inviate a partire dalle ore 10:00 del 22 febbraio 2019 e sino alle ore 12.00 dell’ 08 aprile 2019 tassativamente, pena l’esclusione, attraverso l'utilizzo della piattaforma telematica presente all'indirizzo:  http://app.regione.abruzzo.it/avvisipubblici/

   

IMPRESE ALBERGHIERE E AGRITURISMI: SI RECUPERA IL 65% PER INTERVENTI DI RISTRUTTURAZIONE E RIQUALIFICAZIONE

Opportunità

Mercoledì 16 Gennaio 2019 23:58


Dal 21 febbraio 2019 al 21 marzo 2019 sarà possibile accedere al portale dedicato al Tax Credit Riqualificazione per la presentazione delle istanze per usufruire del credito d’imposta.

Lo ha reso noto il Ministero delle Politiche Agricole, alimentari, forestali e del turismo. Nel dettaglio: la compilazione dell’istanza si potrà effettuare esclusivamente dalle ore 10:00 del 21 febbraio 2019 alle ore 16:00 del 21 marzo 2019. Le domande per il Click Day, invece, si potranno inviare esclusivamente dalle ore 10:00 del 3 aprile 2019 alle ore 16:00 del 4 aprile 2019.
Nel nuovo Portale dei procedimenti, disponibile alla pagina dedicata e sul sito del Mipaaft, sarà possibile presentare l’istanza insieme all’attestazione di effettività delle spese sostenute.

La cosiddetta tax credit riqualificazione è disciplinata dal decreto interministeriale 20 dicembre 2017, che indica le disposizioni applicative per l’attribuzione del credito d’imposta a favore di strutture alberghiere ed agrituristiche. Il Decreto esplicita le tipologie di strutture alberghiere ammesse al credito d’imposta, le tipologie di interventi ammessi al beneficio, le soglie massime di spesa eleggibile, nonché i criteri di verifica e accertamento dell’effettività delle spese sostenute.

Alle imprese del tipo previsto dal decreto 20 dicembre 2017, esistenti dal 1° gennaio 2012, è riconosciuto un credito d’imposta nella misura del 65% per le spese sostenute.

Nel dettaglio, l’agevolazione è destinata alle “strutture alberghiere”, quali “strutture aperte al pubblico, a gestione unitaria, con servizi centralizzati che forniscono alloggio, eventualmente vitto ed altri servizi accessori, in camere situate in uno o più edifici”. La struttura deve essere composta da non meno di sette camere per il pernottamento  e tra le strutture alberghiere vengono annoverati “gli alberghi, i villaggi albergo, le residenze turistico-alberghiere, gli alberghi diffusi e quelle individuate come tali dalle normative regionali”. Sono ammesse anche le strutture che svolgono attività agrituristica.

Nel decreto, inoltre, si stabiliscono le procedure per l’ammissione delle spese al credito d’imposta, per il suo riconoscimento e utilizzo oltre che le procedure di recupero nei casi di utilizzo illegittimo del credito d’imposta medesimo. L’atto reca infine le modalità per garantire il rispetto del limite massimo di spesa.

L’agevolazione viene concessa a ciascuna impresa fino all’importo massimo di 200mila euro nel biennio di riferimento. Il credito d’imposta è alternativo e non cumulabile, in relazione alle medesime voci di spesa, con altre agevolazioni di natura fiscale.

Sono ammessi al beneficio gli interventi di manutenzione straordinaria, di restauro e di risanamento conservativo, di ristrutturazione edilizia, di eliminazione delle barriere architettoniche e di incremento dell’efficienza energetica. Sono, inoltre, ammessi al contributo anche i lavori per le misure antisismiche, le spese per la redazione della documentazione obbligatoria atta a comprovare la sicurezza statica e l’acquisto di mobili e componenti d’arredo.

Per informazioni a riguardo è attiva l’e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Fonte: www.abruzzosviluppo.it

   

CAMERA DI COMMERCIO: VOUCHER FINO A 5000 EURO PER CICLOTURISMO

PIU' GIOVANI - Opportunità

Domenica 25 Novembre 2018 15:45


AL LINK IN FONDO POTRETE TROVARE IL BANDO E INFORMAZIONI AGGIUNTIVE

La Camera di Commercio Chieti Pescara pubblica un bando per favorire lo sviluppo turistico delle zone sia interne che costiere attraverso la pratica del cicloturismo attraverso l’erogazione di voucher alle micro, piccole e medie imprese del settore del turismo delle province di Chieti e Pescara.

Soggetti beneficiari

Possono beneficiare del voucher le microimprese, le piccole imprese e le medie imprese (in breve MPMI) del settore turismo così come definite nella Raccomandazione della Commissione Europea 2003/361/CE del 6 maggio 2003 (GU Unione Europea L124 del 20/05/2003).

Questi i codici di attività delle MPMI ammesse:

• 55.10: Alberghi e strutture simili;

• 55.20: Alloggi per vacanze ed altre strutture per brevi soggiorni;

• 55.30: Aree di campeggio e aree attrezzate per camper e roulotte;

• 79.11: Attività delle agenzie di viaggio;

• 79.12: Attività dei tour operator.


Forma ed intensità dell’aiuto finanziario

Sono previsti contributi pari al 70% delle spese sostenute fino ad un massimo di € 5.000,00, fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

La dotazione finanziaria prevista complessiva è di € 120.000,00.


Modalità operativa di presentazione

La trasmissione delle domande di contributo dovrà essere effettuata dal 30 novembre 2018 al 15 dicembre 2018.


Interventi ed attività ammissibili

Gli interventi ammessi a voucher dovranno essere riconducibili a:


MISURA A:

realizzazione di un garage, deposito o locale chiuso a chiave per lo stazionamento delle biciclette degli ospiti (opere murarie fino ad un massimo del 10% dell’intervento)

realizzazione di un banco di lavoro o angolo attrezzi per la manutenzione ordinaria e per la riparazione delle biciclette;

acquisto degli attrezzi di base per le riparazioni ordinarie delle biciclette;

realizzazione di  angolo attrezzato per la pulizia delle biciclette;

fornitura di  rastrelliera “appendibici”;

fornitura di servizio di lavanderia ed asciugatura rapida degli indumenti da bici;

fornitura di panche e armadietti;

fornitura di biciclette per noleggio (Roadbike, MTB, Citybike ed Ebike)


MISURA B:

Servizi di consulenza per l’erogazione di servizi per il cicloturismo curati da soggetti con esperienza documentata nel settore;

Servizi di formazione sul cicloturismo per il personale della struttura (ad esempio servizi di ospitalità per il turismo in bicicletta, promozione turistica, alimentazione, meccanica delle biciclette, ecc.) curati da soggetti con esperienza documentata nel settore;

Spese di promozione (realizzazione di opuscoli, mappe e servizi dell’hotel finalizzati al cicloturismo) fino ad un massimo del 30% dell’investimento totale.

La spesa relativa alla misura B (consulenza e formazione) non potrà superare il limite del 40% della spesa totale.


Spese ammissibili e caratteristiche dell’investimento

Tutte le spese devono essere sostenute a partire dalla data di presentazione della domanda fino al 120° giorno successivo alla data della determinazione dirigenziale di approvazione della graduatoria delle domande ammesse a contributo.


Forma ed intensità dell’aiuto finanziario

Sono previsti contributi pari al 70% delle spese sostenute fino ad un massimo di € 5.000,00, fino ad esaurimento delle risorse disponibili.


Modalità operativa di presentazione

La trasmissione delle domande di contributo dovrà essere effettuata dal 30 novembre 2018 al 15 dicembre 2018.


Per ulteriori specifiche potete consultare il link http://www.ch.camcom.it/P42A2004C488S481/Bando-incentivi-per-il-cicloturismo-.htm

Soggetti beneficiari
Possono beneficiare del voucher le microimprese, le piccole imprese e le medie imprese (in breve MPMI) del settore turismo così come definite nella Raccomandazione della Commissione Europea 2003/361/CE del 6 maggio 2003 (GU Unione Europea L124 del 20/05/2003).
Questi i codici di attività delle MPMI ammesse:

• 55.10: Alberghi e strutture simili;
• 55.20: Alloggi per vacanze ed altre strutture per brevi soggiorni;
• 55.30: Aree di campeggio e aree attrezzate per camper e roulotte;
• 79.11: Attività delle agenzie di viaggio;
• 79.12: Attività dei tour operator.

Forma ed intensità dell’aiuto finanziario
Sono previsti contributi pari al 70% delle spese sostenute fino ad un massimo di € 5.000,00, fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

La dotazione finanziaria prevista complessiva è di € 120.000,00.

Modalità operativa di presentazione
La trasmissione delle domande di contributo dovrà essere effettuata dal 30 novembre 2018 al 15 dicembre 2018.

Interventi ed attività ammissibili
Gli interventi ammessi a voucher dovranno essere riconducibili a:

MISURA A:

  • realizzazione di un garage, deposito o locale chiuso a chiave per lo stazionamento delle biciclette degli ospiti (opere murarie fino ad un massimo del 10% dell’intervento)
  • realizzazione di un banco di lavoro o angolo attrezzi per la manutenzione ordinaria e per la riparazione delle biciclette;
  • acquisto degli attrezzi di base per le riparazioni ordinarie delle biciclette;
  • realizzazione di  angolo attrezzato per la pulizia delle biciclette;
  • fornitura di  rastrelliera “appendibici”;
  • fornitura di servizio di lavanderia ed asciugatura rapida degli indumenti da bici;
  • fornitura di panche e armadietti;
  • fornitura di biciclette per noleggio (Roadbike, MTB, Citybike ed Ebike)

MISURA B:

  • Servizi di consulenza per l’erogazione di servizi per il cicloturismo curati da soggetti con esperienza documentata nel settore;
  • Servizi di formazione sul cicloturismo per il personale della struttura (ad esempio servizi di ospitalità per il turismo in bicicletta, promozione turistica, alimentazione, meccanica delle biciclette, ecc.) curati da soggetti con esperienza documentata nel settore;
  • Spese di promozione (realizzazione di opuscoli, mappe e servizi dell’hotel finalizzati al cicloturismo) fino ad un massimo del 30% dell’investimento totale.

La spesa relativa alla misura B (consulenza e formazione) non potrà superare il limite del 40% della spesa totale.

Spese ammissibili e caratteristiche dell’investimento

Tutte le spese devono essere sostenute a partire dalla data di presentazione della domanda fino al 120° giorno successivo alla data della determinazione dirigenziale di approvazione della graduatoria delle domande ammesse a contributo.

Forma ed intensità dell’aiuto finanziario
Sono previsti contributi pari al 70% delle spese sostenute fino ad un massimo di € 5.000,00, fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

Modalità operativa di presentazione

La trasmissione delle domande di contributo dovrà essere effettuata dal 30 novembre 2018 al 15 dicembre 2018.

Per ulteriori informazioni visita la pagina Bando e Avvisi - Sezione Pubblicità Legale. 

   

INCENTIVI ALL'ASSUNZIONE DI DISOCCUPATI DAI 18 ANNI IN SU

PIU' GIOVANI

Giovedì 22 Novembre 2018 11:02

La Regione Abruzzo apre i 2 Avvisi dedicati alle opportunità di assunzione di disoccupati dai 18 anni in su

Aziende e Cittadini possono consultare gli Avvisi in allegato

   

Pagina 1 di 3

<< Inizio < Prec. 1 2 3 Succ. > Fine >>